Come scegliere un trattore usato per la propria azienda

Trattore perettaro, trattore per collina, quale dimensionamento devono avere i trattori usati?

Sono tutte domande che ci si pone quando si è davanti alla scelta di dover comprare un trattore usato per la propria azienda. Lavorando in un campo di grandi dimensioni, non si può fare a meno di un trattore agricolo.

I trattori nuovi però, spesso costano troppo; fortunatamente, nel mercato esistono sempre più occasioni, causa anche di fallimenti di imprese agricole, che pongono dinanzi la possibilità di acquistare mezzi usati in ottimo stato e ad un prezzo concorrenziale.

Ma quale trattore usato scegliere? Dove avviene la vendita di trattori usati? Su quali caratteristiche puntare? Che grandezza deve avere il trattore?

Scegliere un trattore usato per la propria azienda non è facile e sono tanti gli aspetti da prendere in considerazione a seconda delle proprie esigenze aziendali. I modelli reperibili sul mercato dell’usato sono tantissimi, e bisogna fare attenzione a molte caratteristiche ed allo stato di usura del trattore.

Con questa guida scoprirai come scegliere, nel migliore dei modi, un trattore usato per la tua azienda. Tipologie di trattori usati in vendita Per prima cosa, per poter scegliere un mezzo agricolo adeguato, devi valutare quale modello si sposa più alle tue esigenze. In particolare esistono diversi modelli di trattori usati. Tra questi:

  • Standard: questa tipologia di trattori vengono impiegati in quasi tutte le operazioni agricole e sono tra i più venduti sul mercato. La loro dinamicità e versatilità li contraddistingue; se è vero che si sposano per qualsiasi tipologia di esigenza, però non sono trattori specializzati in alcuni compiti, pertanto per dei lavori specifici potresti trovare delle difficoltà con un trattore standard;
  • Cingolati: i cingolati sono utilizzati prevalentemente in presenza di terreni impervi e di particolare difficoltà. Anche conosciuti come trattori da collina, i cingolati, tramite la loro potenza ed il baricentro riabbassato, permettono di muoversi agilmente in terreni in pendenza e poco uniformi, come i frutteti. Necessitano di una buona dimestichezza e preparazione, per essere guidati;
  • Cingolati gommati: se scegli un trattore usato cingolato gommato, potrai avere tra le mani un modello molto più potente soprattutto su strada. I cingoli in gomma, rispetto a quelli in metallo, offrono una potenza ed una velocità maggiori in percorsi asfaltati;
  • Semi-cingolati: i trattori semi-cingolati sono in grado di offrirti un’elevata potenza di traino, a scapito di una più ridotta costipazione del terreno;
  • Trattori con ruote in metallo: questa tipologia di trattori è in grado di adattarsi anche a terreni più fangosi e acquitrinosi. Le gabbie di metallo vengono utilizzate quando non si deve compattare il terreno.

Come scegliere il trattore usato rispetto al raccolto

Prima di procedere con l’acquisto di un trattore usato, bisogna prendere in considerazione su quale raccolto aziendale bisogna utilizzarlo. In base al raccolto dovrai prestare attenzione alle seguenti differenze del terreno per la scelta di un trattore usato:

  • In campo aperto: se hai un terreno caratterizzato da campo aperto, con coltivazioni di cereali o fieno, dovrai prediligere l’acquisto di un trattore usato di grandi dimensioni;
  • In campo d’allevamento: per questa tipologia di terreni il trattore deve essere scelto con un’ottima capacità di trasporto. In questa tipologia di attività si trasportano spesso enormi quantitativi di mangimi per animali, questo è il motivo per cui la scelta dovrà ricadere su trattori usati con grande potenza di carico ed in grado di montare rimorchi per trasporto di molto peso;
  • In vigenti e colture interfilari: per questa tipologia di terreno e raccolto, il consiglio è quello di scegliere un trattore usato, che sia in grado di garantire una buona capacità di manovra. Dovrai prediligere quindi trattori più snelli e compatti, ottimi per essere guidati in spazzi più piccoli.

Come valutare il prezzo del trattore usato e consigli per l’acquisto

Quando ci si trova di fronte alla scelta di dover acquistare un trattore agricolo, il budget a disposizione è spesso il primo dei problemi. Questo è il motivo per cui si ricade spesso nella scelta di un modello usato, ancora in buon stato. Acquistare un trattore potrebbe essere l’occasione giusta, soprattutto in caso di necessità di utilizzo solo in determinati periodi dell’anno, ma non solo, si acquista un trattore molto più potente, rispetto ad uno nuovo della stessa fascia di prezzo.

Se adopererai una buona manutenzione al trattore usato, potrai impiegarlo sicuramente per diversi anni. I prezzi dei modelli usati, variano in base alla potenza e alla tipologia del trattore. I trattori JBC e New Holland, anche se usati, saranno sicuramente più costosi, perché leader nel settore, e rappresentano i modelli con maggiore qualità e potenza.

Per acquistare un trattore usato, senza commettere errori, i consigli sono:

  • Valutare il prezzo rispetto al costo del mezzo nuovo e al numero di anni di utilizzo;
  • Vedere i diversi modelli in commercio ponendoli a confronto tra di loro;
  • Scegliere il trattore in base al raccolto;
  • Vedere dal vivo le condizioni del trattore usato;
  • Scegliere il modello più opportuno alle proprie esigenze aziendali;
  • Prestare attenzione alla qualità dell’impianto idraulico e alla sua corretta funzionalità;
  • Valutare i consumi del mezzo e la possibilità di poterlo guidare anche su strada;
  • Considerare il fattore sicurezza: non scegliere modelli che possono non andare bene per i dislivelli e le buche del tuo terreno;
  • Valutare l’anno di immatricolazione e quindi l’età del trattore: se sono passati più di 10-15 anni dall’immatricolazione, ed il trattore è stato soggetto ad usura, non conviene puntare su modelli così vecchi.

Per trovare i migliori modelli di trattori usati, si può anche prendere in considerazione di acquistare un modello ricorrendo alle aste giudiziarie di macchinari. Quando vengono rivenduti i beni delle aziende fallite, le possibilità di acquistare a poco prezzo, un prodotto ancora in ottimo stato, salgono esponenzialmente.